Siamo chiusi per ferie dal 28 giugno a 7 luglio. Le normali attività riprenderanno l’8 luglio.

Spedizioni gratuite per ordini superiori a 50€ | Leggi i dettagli

Integratore Boswellia - il farmaco naturale contro il dolore
venerdì 25 novembre 2022

Integratore Boswellia - il farmaco naturale contro il dolore

Pianta molto utilizzata e conosciuta per i suoi effetti benefici sulle articolazioni, la boswellia è un vero toccasana naturale per il nostro organismo. Proprio per questo, è spesso utilizzata a scopo curativo ma conosciamo meglio questa particolare pianta (o resina) e tutte le sue proprietà.

Cos’è la boswellia

Nello specifico la boswellia è una resina che viene estratta dalla Boswellia serrata, una pianta che deriva dalla famiglia delle Burseraceae e che cresce nelle regioni montuose dell’India, dell’Africa settentrionale, della Somalia e del Medio Oriente. Dal tronco e dai rami della pianta, viene quindi estratta una resina gommosa dal colore giallastro, ricca di acidi boswellici, olii essenziali e polisaccaridi che insieme, possono svolgere un ruolo molto importante a livello antinfiammatorio e analgesico.

Come detto, quindi, la boswellia è molto nota per le sue proprietà benefiche a livello infiammatorio tant’è che è principalmente utilizzata per combattere i dolori muscolari, i reumatismil’artrite e l’artrosi. Inoltre l’azione antinfiammatoria di questa resina aiuta anche a ridurre il dolore e il gonfiore, portando così ad un importante miglioramento della mobilità degli arti. In generale è molto utilizzata nel trattamento di infiammazioni locali, disturbi degenerativi degli arti e anche per infiammazioni dei tessuti molli come tendiniti, miositi e fibromialgia.

Inoltre questa resina così miracolosa può essere impiegata anche per le sue proprietà broncodilatanti in quanto aiuta a ridurre l’asma e per la sua capacità di trattare l’epidermide nel caso di dermatitipsoriasi e problematiche cutanee generiche. 

Come detto, quindi, la boswellia è molto nota per le sue proprietà benefiche a livello infiammatorio tant’è che è principalmente utilizzata per combattere i dolori muscolari, i reumatismi, l’artrite e l’artrosi. Inoltre l’azione antinfiammatoria di questa resina aiuta anche a ridurre il dolore e il gonfiore, portando così ad un importante miglioramento della mobilità degli arti. In generale è molto utilizzata nel trattamento di infiammazioni locali, disturbi degenerativi degli arti e anche per infiammazioni dei tessuti molli come tendiniti, miositi e fibromialgia.

Inoltre questa resina così miracolosa può essere impiegata anche per le sue proprietà broncodilatanti in quanto aiuta a ridurre l’asma e per la sua capacità di trattare l’epidermide nel caso di dermatiti, psoriasi e problematiche cutanee generiche. 

L'uso medico della boswellia

Grazie a tutte le sue proprietà benefiche e naturali, la boswellia è quindi molto adoperata per combattere molteplici patologie e malattie. Guardiamo nello specifico in quali attività mediche è spesso utilizzata:

  • Antiasmatico: come detto in precedenza, secondo diversi studi scientifici, la boswellia può essere molto utile nel combattere l’asma dal momento che riesce a ridurre l’intensità della malattia con un sensibile miglioramento delle capacità spirometriche. Aiuta a rallentare e a calmare l’accelerazione del respiro.
  • Antinfiammatorio dell’intestino: sulla base di diversi studi clinici condotti su pazienti che soffrono di patologie gastrointestinali come la colite, il morbo di Crohn e l’ileite, l’uso continuo di boswellia riesce a ridurre i dolori e i sintomi derivati da tali malattie e può portare anche a un deciso miglioramento. Alcune ricerche mediche hanno scoperto che questa benefica resina naturale può indurre alla remissione della malattia nel 70-80% dei casi. Una vera e propria rivoluzione.
  • Antiartritica: la boswellia, se assunta quotidianamente, può ridurre il dolore articolare nei soggetti che soffrono di osteoartrite in modo significativo.
  • Antisettico: è possibile diffondere la boswellia nell’ambiente che ci circonda al fine di purificare l’aria. Infatti è spesso utilizzato per disinfettare e per rilassare la mente e il corpo.

Non a caso, inoltre, è interessante sapere che la struttura chimica della boswellia è molto simile a quella degli steroidi antinfiammatori che spesso sono utilizzati nella medicina, come ad esempio nell’ibuprofene.

In quali casi è utile assumere la boswellia

La boswellia è quindi molto indicata nel caso di trattamenti per:

  • Dolori alle articolazioni;
  • Artrite reumatoide;
  • Osteoartrite;
  • Borsite e tendinite;
  • Colite ulcerosa;
  • Mal di gola; 
  • Febbre da fieno;
  • Brufoli;
  • Mestruazioni dolorose;
  • Asma;
  • Dolore addominale.

Inoltre le proprietà della boswellia sono anche molto utili per aumentare il flusso urinario e per enfatizzare il flusso mestruale ed in più, grazie alle sue proprietà analgesiche, può alleviare anche i sintomi della cefalea e dell’emicrania.

Come assumere la boswellia

La boswellia è, quindi, un vero e proprio farmaco naturale in grado di supportare il nostro organismo nel caso di diverse tipologie di infiammazioni. Ma come assumerla in modo corretto? Questa benefica sostanza può essere assunta in diversi modi, sia per via interna con integratori alimentari in compresse o capsule o per via esterna attraverso creme o pomate. Nel caso di integratori alimentari in capsule o pasticche presenta un importante vantaggio rispetto alle medicine convenzionali, dal momento che non presenta assolutamente controindicazioni. Infatti se spesso i farmaci classici possono provocare problemi gastrointestinali, la boswellia non causa nessuna irritazione allo stomaco e all’intestino, anzi, non solo riduce il dolore ma aiuta anche a limitare il gonfiore portando così maggior flusso sanguigno agli arti.

Invece, per quanto riguarda l’utilizzo di pomate o creme che contengono boswellia, possono avere spesso un effetto antinfiammatorio e analgesico diretto attraverso l’epidermide ed è benefico per la pelle impura e per lenire gli arrossamenti e le dermatiti.

Invece, per quanto riguarda l’utilizzo di pomate o creme che contengono boswellia, possono avere spesso un effetto antinfiammatorio e analgesico diretto attraverso l’epidermide ed è benefico per la pelle impura e per lenire gli arrossamenti e le dermatiti.

Integratori con boswellia

In sostanza possiamo notare come questo farmaco del tutto naturale sia in grado di migliorare considerevolmente la qualità della vita e i sintomi derivati da diverse patologie. E per sfruttare al meglio la boswellia e trarne il massimo giovamento, sicuramente è consigliato assumerla attraverso degli integratori alimentari con alto contenuto di acidi boswellici. BioVale ha studiato a lungo i benefici naturali della boswellia per così trasformarla in un ingrediente totalmente benefico presente in due importanti integratori alimentari naturali ovvero il Flogic e il Flogic Crema.

BioVale Flogic è un integratore alimentare naturale a base di chiodi di garofano, mirra e naturalmente boswellia e l’obiettivo è di tale integratore alimentare è di ridurre gli stati infiammatori in campo osteoarticolare e nel dolore neuropatico. Nel caso di BioVale Flogic Crema, invece, parliamo di un integratore in crema sempre a base di chiodi di garofano, mirra e boswellia ed è l’ideale per alleviare i dolori e le infiammazioni e per eliminare le scottature solari e le dermatiti della pelle.  

 

Acquista ora BioVale FLOGIC e FLOGIC CREMA: due tra i migliori integratori alimentari a base di boswellia che effettuano una mirata azione antinfiammatoria e analgesica sull’organismo.

 

Commentare